Beverage
TUTTO IL DOLCE DELLA VITA
Una ricca collezione di golosità internazionali per soddisfare le più dolci passioni
  • Era il 1889 quando Angelo Abbondio fondò a Tortona, vicino ad Alessandria, la fabbrica di bibite gassate a cui diede il suo nome.

    Ricette originali e segrete, a base di pregiati ingredienti naturali, una storia imprenditoriale tutta italiana a cavallo di tre secoli, ottenendo riconoscimenti ufficiali generazione dopo generazione.

     

    L’utilizzo di ingredienti esclusivamente naturali, selezionati con cura per la loro qualità e la totale assenza di coloranti artificiali. Al loro posto, solo estratti di aromi naturali.

    Le bibite Abbondio già da tempo non contengono conservanti, e vengono preparate partendo da ingredienti pregiati, provenienti dalle aree a maggiore vocazione, come le speciali varietà di limoni siciliani e di menta piemontese, i chinotti liguri e calabresi, le arance pugliesi, uniti allo zucchero di canna extrafine garantito senza OGM.

     

    Gazzosa Bianca: a base di cinque diverse varietà di limoni siciliani, sapientemente dosati per un gusto equilibrato, con aggiunta di zucchero extra-fine.

     

    Gazzosa Rossa: tutto il profumo e la pienezza di gusto delle bevande di un tempo; è composta da oltre dieci essenze diverse, che le conferiscono un aroma a metà fra il ginger e il bitter.

     

    Chinotto: miscelato con un ingrediente segreto ha un gusto intenso, fresco e inimitabile.

     

    Pompelmo&Fragola: nato dall’idea di accostare il pompelmo rosa e la fragola in una bibita unica che unisce il gusto originale ad una gasatura molto leggera.

     

    Aranciata: prodotta con arance, racchiude il sapore pieno e solare di questi frutti mediterranei.

     

    Gazzosa alla menta: composta da tre differenti varietà di menta del Piemonte miscelate in una ricetta segreta; il risultato è un gusto intenso, fresco e inconfondibile.

     

    Tonica: originariamente chiamata “gazzosa amara”, fonde perfettamente – secondo l’antica ricetta - il gusto amaro del chinino con l’agrumato del limone.

| pagina 1 di 4 |